Skip to content

Paolo Domeniconi illustrator Posts

10-15 luglio 2023. Il digitale nell’illustrazione narrativa. Luce, ombra e atmosfera

Posted in Corsi, and Photoshop

Dal 10 al 15 luglio 2023, Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sarmede (TV)

La tecnica digitale è particolarmente adatta per creare immagini evocative e suggestive, dove il colore viene applicato in modo trasparente e stratificato. Possiamo rappresentare la natura e i paesaggi e allo stesso tempo raccontare storie, focalizzando l’attenzione su scene e personaggi con grande dettaglio e precisione.
Il corso vuole esplorare queste potenzialità espressive per poter lavorare con maturità e consapevolezza sulle tavole di un albo illustrato.
Si inizierà con lo studio degli strumenti e con esercitazioni sulle tecniche pittoriche per arrivare al lavoro su una tavola finale.
Per questo il docente chiede di portare spunti narrativi, abbozzi di storie, progetti che si desidera affrontare in digitale.
Il corso si svolge su Photoshop ed è consigliabile conoscerne le basi.

Programma
Creazione e organizzazione di pennelli e strumenti.
Materia, texture e pattern.
Dallo schizzo a matita a quello digitale, studio sui chiaroscuri.
Composizione e palette cromatica.
Metodi di colorazione, le fasi del lavoro.
Maschere di ritaglio e di livello.
Trasformazioni e regolazioni.
Le Azioni per velocizzare il lavoro.
Profili colore e personalizzazione della prova di stampa software.

Prerequisiti consigliati
Conoscenza base di Photoshop e pratica di disegno su tavoletta grafica.

Materiale richiesto per il corso
Computer portatile.
Tavoletta grafica o display interattivo con driver installato sul computer e funzionante.
Photoshop CC 2018 o versioni successive. No Photoshop su iPad.
Una chiavetta USB.
Storie, spunti narrativi e schizzi a matita, eventuali progetti libro.
Un blocco per gli appunti.
Il vostro portfolio cartaceo o digitale, sketchbook e tutto ciò che parla di voi.
Libri o immagini degli illustratori preferiti, le cose che vi ispirano di più.
Per qualsiasi domanda su materiali, software o magari per anticipare i vostri progetti, scrivete a: corsi@domeniconi.it

>>> Informazioni e iscrizioni

L’albero, la nuvola e la bambina

Posted in Case editrici, and Libri

Alcune illustrazioni da “L’albero, la nuvola e la bambina”, scritto da Chiara Segré, pubblicato da Camelozampa.
Gli alberi sono presenze forti nella nostra vita. Un dialogo immaginario con loro ci dà un punto di vista diverso sulla nostra esistenza e sulle nostre paure. L’albero di questa storia chiude serenamente un ciclo della propria vita ma altri si apriranno mescolandosi nel tempo che scorre.

Procreate e i problemi col “CMYK”

Posted in Procreate, and Tutorial

procreate cmyk profile

[Dal vecchio blog]
Da quando Procreate ha introdotto la possibilità di creare tele in “quadricromia” ci siamo trovati di fronte a molte stranezze. Chi non ha pratica di gestione del colore si ritrova spaesato a causa della poca trasparenza sul funzionamento di questa nuova opzione, spero di dare un piccolo contributo con questo post.

Quando creiamo una nuova tela scegliendo un profilo CMYK, siamo convintissimi di lavorare su un documento a quattro canali CMYK come è possibile fare su Photoshop.
Non è così.
Siamo sempre su una tela RGB, quello che vediamo sul display viene filtrato per togliere i colori “fuori gamma cmyk” ma la vera conversione in quadricromia avviene solo quando esportiamo il file per impaginarlo o consegnarlo a chi di dovere.

Se esportiamo con un formato che appiattisce i livelli come il TIFF, potrebbe andare tutto bene.
Se per qualche motivo ci occorre esportare un file PSD a livelli, i colori vengono spesso stravolti.

Succede perché nei due metodi RGB e CMYK i colori si fondono tra loro in modo diverso.
L’effetto deleterio della conversione si nota molto nelle trasparenze di colore ma nel mio caso anche il gambo del fiore, colorato in modo abbastanza solido, prende quel brutto alone grigio.

Lo stesso avviene in Photoshop (in modo meno evidente), anche lì è importantissimo unire i livelli prima di fare qualsiasi conversione.

Di fatto Procreate non ci permette di avere un file CMYK a livelli, a meno di non tollerare questo tipo di risultati.

Già che ci sono faccio un breve accenno ad altri problemi minori:

– Ovviamente, non essendoci un canale del nero non è possibile separare “tipograficamente” lineart o testo nel nero.

– La filtratura di cui sopra non ha nulla a che vedere con la prova colore di Photoshop basata sui solidi algoritmi della vera gestione colore. Qui è tutto piuttosto grossolano.
Non ho il tempo di testare “scientificamente” tutti i profili ma ad occhio i Fogra39 sono accettabili mentre i profili per carte uso mano tipo Fogra47 sono evidentemente starati e quello che sembra ok sul display verrebbe molto più chiaro in stampa.
“Generic CMYK” non è il profilo per tutte le stagioni, è solo un vecchio profilo obsoleto.

– Copiare-incollare immagini, spostare livelli tra tele con profili CMYK è sconsigliabile per chi sia debole di stomaco.

– Le immagini nella Galleria non sono filtrate, nemmeno se le ingrandite nella modalità “Preview”.
Quindi se usate questa modalità per mostrare il portfolio potreste ritrovarvi dei coloracci ipersaturi che nella tavola vera e propria non si vedono.

– Idem il video time-lapse, una volta esportato, non è filtrato.
[edit: problemi risolti nelle versioni più recenti]

In conclusione, a fronte dell’unico vantaggio di escludere i colori fuori gamma, i problemi correlati al “CMYK” di Procreate mi sembrano davvero tanti per poterlo usare a cuor leggero.

“Afternoon on a hill” di Edna st. Vincent Millay

Posted in Case editrici, and Libri

Afternoon on a hill

[Dal vecchio blog] Leggendo varie biografie sull’autrice, mi sembra di capire che questo poema sia stato scritto da Edna St. Vincent Millay prima dei vent’anni, ispirato dal suo girovagare sui monti attorno a Camden, Maine. Certamente è uscito per la prima volta nel 1917, nella raccolta “Renascence and other poems”.

Ho avuto l’onore di illustrare questa edizione destinata ai bambini per The Creative Company.

Lavorare su un testo così essenziale è sempre una bella sfida e anche il mio girovagare tra idee e ipotesi interpretative ha richiesto tanta energia e voglia di camminare.

Mi ci è voluto molto tempo prima di arrivare agli studi definitivi (qui mostro i primi tre) e alla grande soddisfazione delle tavole finali.

Online stores:

USA Barnes&Noble

Italia Amazon

Colorazione a mezzatinta

Posted in Photoshop, and Process

Da sempre prediligo l’uso diretto del colore e non pratico quasi mai la colorazione della mezzatinta. Questa tavola però era piuttosto complessa ed ero già in ritardo sulla consegna del libro. Solo per questa immagine ho quindi deciso di usare questo metodo che in alcuni casi può essere più veloce. A parte il cielo e l’insegna, ho realizzato un monocromatico che ho colorato successivamente con i metodi di fusione su livelli.

photoshop coloring
photoshop coloring
photoshop coloring
photoshop coloring

(dal libro “Rice makes you happy”, Grimm Press)

Share
Share